Conosci il tuo nemico!

Lo sapevi che una torre di raffreddamento da 200 tonnellate può accumulare una quantità superiore a 275 kg di solidi in sospensione solo nel corso di un anno? La crescita batterica e l’accumulo di fanghi nel sistema di raffreddamento rendono l’impianto maggiormente predisposto alla corrosione e al fouling mettendone a rischio il funzionamento. Ma conosci a sufficienza il tuo nemico per tenere a bada in modo efficace la crescita microbica?

Simona Vasilescu, della piattaforma per l’innovazione per il trattamento delle acque di NCH Europe, fornitore globale di soluzioni per acqua, energia e manutenzione.

L’acqua stagnante nelle torri di raffreddamento e nei sistemi chiusi rappresenta l’ambiente ideale per la crescita microbica e può portare a costosi problemi nei sistemi di raffreddamento - come l’accumulo di fango, problemi di ricircolo e anche corrosione. Questi problemi possono causare dall’inefficienza del sistema di raffreddamento fino al completo fermo impianto. Il fermo impianto e la perdita potenziale di fatturato rendono necessario il trattamento delle acque nel sistema di raffreddamento e i metodi per poterlo eseguire sono diversi. Tuttavia, il trattamento chimico, quando svolto correttamente, rappresenta una soluzione su misura a seconda del tuo sistema specifico.

Programmi per il trattamento chimico

L’utilizzo di prodotti chimici è il metodo migliore per la gestione di alcuni problemi chiave:-
Formazione di incrostazione – Uno tra i contaminanti maggiori, che si trova solitamente nelle acque di raffreddamento, è il carbonato di calcio.

Corrosione – Un altro problema è il controllo della corrosione. L’acqua di ricircolo spesso presenta segni di corrosione causata, all’interno del sistema, dalla contaminazione chimica dovuta al contenuto di ossigeno, all’anidride carbonica, al pH basso o al contatto con metalli diversi.

Crescita microbiologica – Anche la crescita biologica causa problemi. Alghe, muschi e formazione di materiale organico gelatinoso (biofilm) possono provocare una perdita di funzionalità.

Schiuma – Un problema non comune è rappresentato dalla schiuma che è causata dalla contaminazione dell’acqua di ricircolo e può comportare problemi di funzionamento come il traboccamento. Prodotti chimici per il controllo della schiuma vengono utilizzati per gestire l’acqua di processo.

Essere precisi

Purtroppo non esiste una “soluzione unica di trattamento” adatta a qualsiasi problema del sistema. E’ importante ad esempio scegliere il miglior trattamento biocida a seconda delle tue necessità specifiche del sistema. Una soluzione di trattamento delle acque di Chem-Aqua, creata su misura, può ridurre in modo significativo i costi di energia, acqua e manutenzione assicurando allo stesso tempo l’affidabilità e la sicurezza del sistema.

Chem-Aqua prende, durante la fase di indagine, dei campioni del sistema di raffreddamento per determinarne l’esatta natura e proporre di conseguenza il miglior biocida da utilizzare. Stabilendo in modo preciso le minacce del sistema, determinando i livelli di pH e il carico organico del sistema, Chem-Aqua è in grado di creare un trattamento su misura per soddisfare i problemi specifici.

Nelle acciaierie ad esempio, l’acqua viene utilizzata per raffreddare l’acciaio fuso ed è un problema comune la contaminazione da scorie e da lubrorefrigerante. In questa situazione i biocidi ossidanti, come l’ipoclorito di sodio (cloro), possono essere inefficaci mentre potrebbe essere più adatto il diossido di cloro. I test eseguiti durante la fase di indagine sono utili per mettere in luce queste situazioni prima di iniziare con il trattamento.

Le soluzioni ossidanti di Chem-Aqua, disponibili in forma di liquidi, solidi, pastiglie, polvere e granuli, vengono utilizzate nella giusta quantità monitorandone di continuo i livelli. Un trattamento su misura può aumentare la vita utile del sistema di raffreddamento delle acque, senza considerare l’intero beneficio per l’impianto, e ridurre i costi operativi.

Per togliere qualsiasi dubbio sulla necessità di un trattamento del tuo sistema di raffreddamento in un modo più mirato, basta considerare che uno spessore di 0,005 pollici di fouling microbiologico, in un sistema di raffreddamento da 1.000 tonnellate, può comportare un aumento dei costi energetici fino a £30.000! Il costo legato a 275kg di solidi in sospensione accumulati nel corso di un anno, in questa ottica, rappresenta un problema minore.